contattaci

SPAGHETTI ALLE CIME DI RAPA(ricetta)

Il piatto di oggi è un classico della cucina pugliese, anche se la tradizione vuole che ci siano le orecchiette al posto degli spaghetti, ma ovviamente la ricetta è replicabile anche usando questo formato di pasta (magari più in la metteremo una ricetta e una spiegazione di come farle in casa).

Questi spaghetti con rape e tarallo ai cereali oltre ad essere un piatto gustoso, semplice e di stagione, presenta anche un alto valore nutrizionale ed è un piatto sano se fatto nella giusta maniera, quindi con olio extravergine di oliva messo nelle giuste dosi. Ma veniamo alla ricetta….

INGREDIENTI:


  • 1Kg di cime di rapa


  • 300g di spaghetti n°5
  • 1 acciuga sott’olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • Peperoncino
  • 4 taralli ai cereali



















PROCEDIMENTO:

Per prima cosa sbollentare le cime di rapa in abbondante acqua calda, scolarle belle al dente (infatti verranno ripassate dopo in padella) e metterle da parte.







In una padella saltapasta far andare a fiamma dolce (molto bassa) uno spicchio d’aglio privato del germe interno (è difficilmente digeribile), peperoncino e 1 acciuga. 













Quando il fondo è pronto togliere l’aglio e saltare i broccoli per pochi minuti finchè non si saranno insaporiti. Nella stessa padella, o in un altro padellino, aggiungere un cucchiaio d’olio e far insaporire i taralli dopo averli ridotti in briciole. Mettere da parte i taralli sbriciolati e saltati in padella.




 Pulire la pentola e aggiungere 2 cucchiai di olio. Portare a bollore l’acqua di cottura delle rape che avevamo già salto, e cuocere gli spaghetti che così inizieranno già ad insaporirsi. Veniamo ora ad un passaggio importante che verrà ripetuto spesso, soprattutto quando le ricette non richiedono l’utilizzo di salse. Infatti mentre la pasta cuoce, fate riscaldare l’olio che avete messo nella saltapasta e iniziate ad unire un po d’acqua di cottura della pasta facendo attenzione a mescolare bene olio e acqua così da evitare fastidiosi “schizzi”. Quando mancheranno 2-3 minuti al completamento della cottura della pasta, scolatela (conservando l’acqua di cottura) ed ultimate la cottura nel saltapasta “risottando” gli spaghetti, e quindi aiutandosi con un po d’acqua di cottura man mano che si esaurisce. 



Aggiungete le rape poco prima di ultimare la cottura. Quando la pasta è cotta togliere la padella dal fuoco e saltare la pasta (o comunque muoverla) aggiungendo un filo d’olio. Ultimare il piatto con una spolverata di taralli che avevamo messo da parte.







Nessun commento

Visualizzazioni

We are in Puglia

Post più visti