contattaci

RISOTTO ALLO ZAFFERANO, PANCETTA E PARMIGIANO



INGREDIENTI:

  • 300g riso carnaroli
  • 150 g pancetta 
  • parmigiano 
  • 1g di zafferano (in pistilli)
  • 50g burro
  • vino bianco secco
  • 1/2 cipolla bianca
  • sale


PROCEDIMENTO:

In una pentola versare 1 bicchiere di vino bianco e cucinarci la cipolla finchè il vino non si sarà ridotto e non sentirete più l'alcol ma solo il profumo del vino e della cipolla. Mettete da parte questa riduzione di vino. Fate sudare in padella la pancetta e una volta raffreddata tagliatela finemente al coltello così da ottenere quasi una "polvere" di pancetta. In una pentola di piccolo diametro, distribuire il parmigiano facendo attenzione che sia distribuito in maniera uniforme senza lasciare spazi vuoti, cucinate il parmigiano fino a che non si sarà sciolto e avrà preso colore (attenti a non bruciarlo). lasciar raffreddare qualche secondo e togliere il parmigiano che si solidificherà in fretta. Avrete così una cialda di parmigiano croccante. Serviranno 2 cialde di media grandezza. 
Ora siete pronti per iniziare la cottura del risotto. In una pentola dai bordi alti versate il riso e fate tostare per 1-2 minuti, aggiungete i pistilli di zafferano, mescolate per bene e iniziate a bagnare il riso con brodo vegetale o semplicemente con acqua che dovrete tenere sempre in ebollizione. Continuate la cottura del risotto aggiungendo un pizzico di sale e acqua man mano che ne richiede. Dopo circa 15 minuti il risotto dovrebbe essere pronto. Toglietelo dal fuoco e aspettate 1 minuto. Mantecate il risotto con 4 cucchiai di parmigiano, il burro (tenuto in frigo o nel congelatore così che sia bello freddo) ,un po di grasso della pancetta che avete fatto sudare in precedenza e la riduzione di vino bianco e cipolla.
Servite il risotto in un piatto piano con una spolverata di pancetta e qualche pezzo di cialda di parmigiano.

Nessun commento

Visualizzazioni

We are in Puglia

Post più visti