contattaci

CANTINA MASSERIA BARONE MELODIA_Puglia




Ciacas S.r.l. si trova a Bisceglie BT – 76011
Sede legale: Via XXIV Maggio, 62
Sede operativa: Via Ruvo, 33 int 16
Tel: 0809722445 • Fax: 0809722445

La cantina Masseria Barone Melodia, situata tra le città di Bisceglie e Trani, in Puglia, offre una linea di vini completa che spazia dai rossi ai bianchi fino agli immancabili rosati. 


La storia dell'azienda agricola Masseria Barone Melodia è oggi giunta alla quarta generazione, è da sempre impegnata nella produzione di prodotti della terra quali uve, olive, frutti e altro. La storia recente, al XXI secolo, li vede affermarsi nel panorama agricolo pugliese come gruppo agroindustriale di riferimento.
Con questo spirito vengono selezionate, dai migliori vigneti, le uve destinate alla produzione propria, per orientarsi a standard di altissimo livello seguendo l’intera filiera dalla pianta alla cantina per ottenere vini ben strutturati, corposi e giustamente fruttati oltreché distinti da amabile e naturale base tannica…..


Da un grande classico pugliese come il nero di troia, il più antico e caratteristico della Puglia Centro-Settentrionale, a vitigni di respiro internazionale come lo chardonnay …


L’azienda alleva, nel nord barese, vitigni a bacca bianca come lo Chardonnay, il Greco, la Falanghina, il Bombino Bianco e la Malvasia, che donano Vini bianchi ben strutturati dai piacevoli sentori fruttati, con una buona freschezza, vini che si lasciano bere accompagnando ciò che il mare ha da offrire.




Per quanto riguarda le uve rosse parliamo di Primitivo, di Syrah, di Nero di Troia, di Negroamaro, di Salice Salentino e di Sangiovese, dalle quali si producono dei Vini rossi di corpo, equilibrati, armonici e abbastanza tannici, vini che comunque raccontano il territorio e accompagnano splendidamente piatti a base di carne, salumi e formaggi della zona.




Infine, per il rosato hanno optato per l’uvaggio dei vitigni Malvasia Nera unito al Negroamaro.

Abbiamo avuto l’occasione di provare 3 dei vini prodotti dall’azienda e vi diciamo come è andata…

PALADINI (bombino bianco e chardonnay)


Spalliera allevata a guyot su terreno tendenzialmente tufaceo-calcareo.
La vendemmia delle uve si svolge nella seconda metà di agosto. Dopo una prima pressione delle uve, il mosto viene fatto raffreddare a 10°C per conservare i profumi varietali e ottenere una chiarifica naturale dello stesso. La fermentazione avviene in vasche di acciaio inossidabile, al di sotto di 15°C.
La maturazione avviene in vasche di acciaio inox, precedendo un periodo di affinamento in bottiglia di circa 1 – 2 mesi.
Di colore giallo paglierino, cristallino e intenso, al naso si apre con sentori di fiori e frutta esotica, ananas, banana, di buona aromaticità, fine, in bocca risulta abbastanza fresco, e morbido. Un vino equilibrato e abbastanza armonico.

Ha accompagnato benissimo un tagliere di salumi e formaggi pugliesi, non stagionati.



RIPALTA (falanghina)


Vigneto a spalliera allevata a guyot su terreno tendenzialmente tufaceo-calcareo, le uve sono vendemmiate alla fine di settembre. Una breve macerazione al di sotto degli 8°C è seguita dalla pigiatura delle uve stesse. La fermentazione avviene ad una temperatura controllata inferiore ai 15°C.

La maturazione avviene in vasche di acciaio inox, precedendo un periodo di affinamento in bottiglia di circa 30 – 60 giorni.

Anche questo di un bel giallo paglierino con riflessi verdolini, cristallino e abbastanza consistente. Al naso si esprime con profumi di frutta fresca e fiori bianchi, profumo abbastanza intenso.
In bocca è secco, equilibrato, fresco e con una spiccata sapidità e mineralità.
Lo abbiamo bevuto con dei paccheri al salmone e devo dire che ha retto molto bene il piatto, ripulendo la bocca grazie alla sua freschezza e sostenendo il piatto con la sua sapidità e mineralità.



BARONE (negroamaro e malvasia)

Siamo di fronte ad un Salice Salentino, prodotto con uve negroamaro e una piccola percentuale di malvasia nera. i vigneti hanno 40 anni di età, le uve sono allevate ad alberello basso pugliese e vendemmiate durante la prima decade di settembre; le stesse sono fatte macerare per 12-15 giorni con ripetuti montaggi giornalieri e successiva pressatura soffice delle vinacce. Fermentazione a temperatura controllata di 25°C.

Il vino è lasciato affinare in serbatoi d’acciaio inossidabile per 18 mesi, permettendo la fermentazione malolattica. La commercializzazione avviene 5 – 6 mesi dopo l’invecchiamento.

Nel bicchiere si presenta limpido, abbast
anza consistente e di color rosso rubino con riflessi granati.
Gli odori sono quelli tipici del salice salentino, si viene pervasi da un sentore vinoso, poi frutta rossa, more, prugna, e fiori. 
In bocca si esprime in maniera equilibrata, abbastanza fresco e abbastanza tannico, un tannino morbido. Un vino sicuramente armonico e piacevole da bere magari in abbinamento con carne alla griglia o ragu bianco di maiale.




L'azienda ha inoltre ricevuto consensi e riconoscimenti, sopratutto per quanto riguarda i 3 vini di punta, BARONE (salice salentino), TROY (Nero di Troia) e MERIDIO (primitivo e syrah)




Per ulteriori informazioni potete seguire i seguenti link:

https://www.facebook.com/masseriabaronemelodia/

http://www.masseriabaronemelodia.it/

















Nessun commento

Visualizzazioni

We are in Puglia

Post più visti