contattaci

CHEESECAKE



Sono un amante dell'utilizzo del formaggio nei dolci, e non potevo quindi non avere tra le mie ricette un classico americano, la cheesecake! una torta ricca ma allo stesso tempo delicata che si scioglierà in bocca. Non è di certo un dolce ipocalorico ma è completo. Infatti in genere la cheesecake ,contiene buone dosi di proteine oltre a grassi e carboidrati. Esistono diverse versioni e ricette che vanno sotto il nome di cheesecake, c'è chi la fa a crudo con mascarpone, panna e yogurt e chi invece, come il sottoscritto, la preferisce cotta in forno e poi fatta raffreddare in frigo...una delizia!

INGREDIENTI:


  • 300g biscotti digestive
  • 100g burro
  • cannella in polvere
  • 400g robiola (formaggio cremoso)
  • 200g zucchero semolato
  • 150g panna fresca
  • 40g yogurt bianco
  • 300g ricotta 
  • 4 uova
  • 1 cucchiaino di fecola di patata
  • 1 bacca di vaniglia


PROCEDIMENTO:

Come prima cosa realizziamo la base della torta frullando insieme i biscotti con il burro e 1 cucchiaino di cannella. Versiamo poi il composto in una ciotola e iniziamo a "costruire" la base della torta facendo prima i bordi (si consiglia di utilizzare un tegame a cerniera di diametro 22cm). Lo spessore dovrà essere di circa 5 mm. Con ciò che resta dell'impasto coprire la base del tegame e mettere in frigo per almeno mezz'ora così che il burro si raffreddi e la base della torta abbia una certa consistenza. 
Nel frattempo in una ciotola capiente lavorare per bene la robiola con una frusta o un cucchiaio, aggiungere la ricotta, lo zucchero semolato e continuare a lavorare il composto rendendolo omogeneo. A questo punto aggiungere le uova, la panna, lo yogurt, la vaniglia (i semi) e la fecola di patata. Unire il tutto mescolando per bene fino ad ottenere un composto ben omogeneo e liscio. Versare questo composto nel tegame che abbiamo messo precedentemente in frigo e infornare in forno preriscaldato a 160° per 55min (meglio se forno statico)
Passato questo tempo lasciar riposare per altri 5 min la torta in forno, ma con forno spento e aperto. Quando la torta si è raffreddata metterla in frigo per una notte (quindi un 10-12 ore) così che raffreddandosi acquisterà la giusta consistenza.
Io purtroppo ho un forno ventilato quindi la mia torta si cucina un po piu da un lato ma il risultato è ottimo comunque. Provate anche voi questa ricetta e scrivetemi nei commenti per ulteriori dubbi:)



Nessun commento

Post più visti