contattaci

CARCIOFI SOTT'OLIO


In puglia molte famiglie praticano questo tipo di conservazione. Le verdure sott'olio acquistano un sapore unico e sono buonissime accompagnate da una fetta di pane tostato casereccio o per aggiungere sapore ai piatti. Ovviamente quando, come in questo caso, gli ingredienti sono pochi ciò che conta davvero è la qualità delle materie prime e quindi il carciofo e l'olio.


INGREDIENTI:

  • 100 carciofi
  • 500ml aceto di vino bianco
  • 1l vino bianco secco
  • sale
  • olio


PROCEDIMENTO:

Pulire per bene i carciofi, utilizzando solo il cuore che risulta essere la parte più tenera. I carciofi una volta puliti tendono ad ossidarsi e acquistare una colorazione verde, quindi man mano che li pulite metteteli in una ciotola con acqua e limone. 
portare ad ebollizione una pentola con il vino, l'aceto e un pizzico di sale. Raggiunto il bollore, versare i carciofi e aspettare che il liquido riprenda a bollire. A questo punto cucinare i carciofi per 4-5 minuti. Terminato questo tempo, togliere velocemente i carciofi dalla pentola e farli raffreddare così che restino croccanti e non troppo molli. Quando sono freddi posizionarli con cura in dei barattoli in vetro a chiusura ermetica e colmare con olio extravergine d'oliva di buona qualità.




NOTE:

Se gradito, è possibile aggiungere degli odori come aglio, peperoncino e menta nel momento in cui andiamo a mettere i carciofi nel contenitore in vetro.




Nessun commento

Visualizzazioni

We are in Puglia

Post più visti